X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Ponte da neve

Ponte da neve

Le barriere fermaneve sono installate al fine di impedire il distacco e il conseguente scivolamento a valle di masse nevose instabili, grazie alla creazione di una superficie di intercettazione e contenimento della neve che ne aumenta la stabilità nei confronti dell’azione gravitazionale. I filari sono generalmente realizzati secondo tratte di lunghezza pari a 50÷60m, per consentire il passaggio di persone ed animali, nel rispetto delle caratteristiche morfologiche del versante di ubicazione.

I ponti da neve metallici o lignei sono da sempre impiegati quale opera di difesa attiva per contrastare il fenomeno di caduta valanghe. I ponti da neve fabbricati da GEOPROTECTION sono progettati in ottemperanza alle prescrizioni fornite dalle “Direttive per la costruzione delle opere di premunizione delle valanghe nella zona di distacco”, emanate dall’Istituto Federale per lo studio della neve e delle valanghe di Davos (CH).


Trattandosi di componenti strutturali d’acciaio in carpenteria metallica, essi devono essere accompagnati da Dichiarazione di Prestazione e marcatura CE ai sensi della norma armonizzata EN 1090.

Tutti i modelli delle nostre barriere paramassi sono realizzati con materiali di qualità e di primo impiego, conformi alle vigenti normative e sono sommariamente costituite da:


STRUTTURA DI SOSTEGNO della struttura di intercettazione e/o contenimento, costituita da montanti in profilo d’acciaio a sezione aperta di dimensioni adeguate all’altezza utile di intercettazione delle barriere (Dk) e vincolate rigidamente alla struttura di fondazione;


STRUTTURA DI CONTENIMENTO E/O INTERCETTAZIONE, costituita da traverse in lamiera d’acciaio a sezione “a omega” opportunamente vincolate alla struttura di sostegno mediante bullonatura ed eventualmente accoppiate ad una rete a maglia esagonale a doppia torsione, per impedire il passaggio della neve incoerente;


STRUTTURA DI COLLEGAMENTO, costituita da profili in acciaio a sezione aperta dimensionati per sopportare azioni di compressione derivanti dal peso del volume di neve trattenuto dalla struttura di contenimento; i puntoni sono telescopici per facilitare le operazioni di montaggio, nel rispetto della configurazione geometrica ottimale delle strutture;


STRUTTURA DI FONDAZIONE, costituita da N°4 micropali d’acciaio per ciascun elemento di sostegno, di caratteristiche dimensionali tali da sopportare le sollecitazioni derivanti dal volume di neve trattenuto e in dipendenza delle caratteristiche meccaniche del terreno di fondazione.

Le barriere fermaneve tipo “Ponte da neve” attualmente fabbricate da GEOPROTECTION sono disponibili nei seguenti modelli (Dk è la misura dell’altezza utile della barriera valutata perpendicolarmente al pendio):


1.    Dk = 3,00
2.    Dk = 3,50
3.    Dk = 4,00.

Richiedi informazioni

invia
© 2015 Geoprotection S.r.l., P.IVA, C. Fisc. e Nr. Iscr. Reg. delle Imprese di Udine 00426770145
N. REA UD­ 259805 ­ Cap. Soc. i.v. 10.400,00 € ­ PEC info@pec.geoprotection.com
| Cookie Policy | Privacy Policy
Made in Web Industry